Come curare le vene varicose? I rimedi popolari aiutano?

Le vene varicose degli arti inferiori sono una malattia cronica che si manifesta sotto forma di vasi dilatati simili a nodi. Le cause principali delle varici sono il fattore ereditario, un carico di lavoro eccessivo e uno stile di vita sedentario. Le donne sono più propense a questa patologia, soprattutto dopo il parto; negli uomini, invece, le vene varicose possono comparire a causa di una comunicazione arterovenosa anomala.

Quando compaiono i primi segni delle vene varicose, i quali includono cambiamenti nodulari visibili nei vasi, dolore e gonfiore delle gambe e dei piedi, si consiglia di consultare un medico. Dopo gli esami e una corretta diagnosi, il medico determinerà come trattarle in ogni caso specifico.

Terapia conservativa

La terapia conservativa delle vene varicose è molto varia; può solo ridurre le manifestazioni di questa malattia, ma non curarne la causa.

Dieta e compressione

Gli esercizi speciali per le vene varicose che chiunque può fare a casa mirano a rafforzare i muscoli delle gambe, i quali aiutano a mantenere il tono venoso. I più efficaci sono:

  • la bicicletta (sdraiati sulla schiena, muovete alternativamente le gambe con un movimento circolare);
  • far rotolare con i piedi una palla da tennis o da baseball sul pavimento (se utilizzate una palla speciale da massaggio potete migliorare anche la microcircolazione);
  • alzarsi sulle punte dei piedi (un ottimo allenamento per i polpacci che comprime le vene varicose);
  • nuotare con una tavoletta (aiuta a far raggiungere a tutti i muscoli delle gambe un’ottima forma fisica caricandoli al minimo).
la bicicletta

Una dieta progettata per ridurre il peso in eccesso prevede un elevato contenuto di fibra vegetale e un consumo limitato di grassi animali e carboidrati, scarica le gambe pesanti e può essere usata efficacemente come trattamento casalingo delle vene varicose.

Le calze elastiche per le vene varicose variano nel grado di compressione. Spesso le persone devono utilizzare degli strumenti speciali per metterle correttamente a casa. Devono essere indossate tutta la giornata e tolte solo di notte. Il loro principio di azione si basa sulla compressione esterna delle vene varicose delle gambe e sul conseguente miglioramento del deflusso di sangue. In alternativa alle calze a compressione medica potete usare delle bende elastiche che vanno avvolte dalle dita dei piedi al centro della coscia, tallone incluso. È importante che ogni nuovo bendaggio copra almeno la metà di quello precedente.

Il dispositivo di pneumo-massaggio ha un determinato numero di bracciali e gambali riempiti con aria sotto pressione, e può essere efficace nel trattamento delle varici in fase iniziale. Questo metodo utilizza la compressione, che migliora la circolazione sanguigna e riduce il gonfiore. È possibile utilizzare questo dispositivo a casa.

Farmaci

I principali tipi di farmaci includono:

  • Venotonic (antistax, phlebodia 600), che aumenta il tono delle vene, allevia il gonfiore e migliora il deflusso di sangue periferico;
  • farmaci che migliorano la microcircolazione (detralex, trental), efficaci in gocce e compresse;
  • agenti anticoagulanti che prevengono la comparsa di grumi di sangue, tra cui l’eparina unguento (lioton, trombofob, venolife), il curantil e l’aspirina;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei (diclofenac), usati per ridurre il dolore e il gonfiore causati dalle vene varicose.

L’uso di qualsiasi farmaco deve essere concordato con il medico per evitare eventuali effetti collaterali.

Leave A Reply

Your email address will not be published.